Home Start Up Piano di marketing e crescita aziendale

Piano di marketing e crescita aziendale

129
0

Ogni azienda, per crescere, deve stendere un piano di marketing funzionale al raggiungimento dei propri obiettivi. Si tratta di un’operazione fondamentale nel lancio sul mercato di un nuovo prodotto o servizio, così come nell’affermazione dell’azienda nel proprio segmento di mercato.
Un piano ben fatto aumenterà le vendite ed amplierà la clientela dando nuova salute all’impresa.

Struttura
Il piano di marketing è un documento strutturato e complesso redatto dopo un’attenta analisi da parte del team di lavoro coordinato dal Marketing manager. Consta di diverse sezioni che prendono in esame tutti gli aspetti. Dalla premessa e dall’analisi dello stato delle cose, si passa alla definizione della strategia di marketing vera e propria. Seguirà poi la sezione contenente la previsione economica e le possibilità attuative.
Le caratteristiche che deve avere un buon piano in sostanza sono le seguenti.

Definizione chiara e univoca degli obiettivi.

Individuazione della strategia per raggiungerli.

Individuazione delle competenze necessarie per mettere in pratica la strategia.

Indicazione di una metodologia di verifica.

Per realizzare un piano efficace occorrerà effettuare uno studio preliminare sullo stato delle cose. Verificare quali siano i clienti target e come sia strutturato il mercato di riferimento.

“È importante inoltre analizzare quali sono i competitors e che plusvalore si sta dando rispetto ad essi.

Comprendere questo fornirà gli strumenti giusti per comunicare efficacemente il proprio messaggio.
Si passerà poi alla pianificazione dei canali di comunicazione. Dall’email-marketing al social media marketing, definire i canali è il primo passo verso una comunicazione efficace.
La definizione del budget sarà il passaggio successivo. Senza di essa non si può impostare alcuna campagna. Occorrerà definire la spesa e le aspettative di conversione per il budget impostato.

Buyer persona, uno strumento al servizio del Marketing
La realizzazione di un piano di Marketing si deve avvalere dell’identificazione delle buyer persona. Di cosa si tratta? In sostanza si tratta della rappresentazione ideale della clientela. Individuare le buyer persona vuol dire capire come è composta la clientela di riferimento utilizzando due diversi criteri.
Il criterio demografico: localizzazione geografica, sesso, età, reddito.
Il criterio psicografico: motivazioni psicologiche all’acquisto
Conoscere le buyer persona fornirà uno strumento estremamente preciso per la stesura di un piano efficace. Conoscere i propri clienti renderà molto più semplice trovare il modo per raggiungerli e comunicare con loro. Sapere quali sono le motivazioni dell’acquisto di un prodotto aiuterà ad avere una comunicazione diretta ed efficace e che porterà ad un più alto tasso di conversioni.
Un piano di Marketing realizzato dopo uno studio accurato delle premesse ed un’analisi del target di riferimento porterà degli indubbi vantaggi all’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui